Formazione “Scuole Arcobaleno” 14-15-16 novembre 2014

 

formazione nov2014 copy

IL PROGRAMMA

Questo progetto si propone di intervenire per formare gli attivisti e le attiviste a prevenire il disagio degli studenti omosessuali nella scuola e nel gruppo dei pari, dove spesso sono, magari inconsapevolmente, oggetto di discriminazione e pregiudizio. Saranno dunque esposti ai partecipanti tecniche e interventi di prevenzione contro il bullismo omofobico.

Le azioni del progetto intervengono a sostegno degli operatori e delle operatrici che lavoreranno con studenti di scuola media inferiore e superiore e degli istituti scolastici interessati a promuovere, sul proprio territorio, interventi di riduzione del pregiudizio e di promozione del rispetto delle persone nelle loro diversità, secondo i seguenti obiettivi:

– fornire ai partecipanti strumenti e metodi da utilizzare con i propri compagni di classe e nel gruppo dei pari (peer education);

– fornire ai giovani contenuti cognitivi e modalità interpretative dell’omosessualità come fenomeno sociale;

– riconoscere, destrutturare e superare stereotipi, pregiudizi e discriminazioni nei confronti dell’Altro;

– prevenire il disagio adolescenziale favorendo un armonico sviluppo della personalità nei soggetti con problematiche relative all’orientamento sessuale;

– contribuire al miglioramento del dialogo e del benessere relazionale nella vita scolastica, favorendo l’integrazione degli studenti e delle studentesse nel gruppo dei pari, in un ambiente il più possibile inclusivo ed accogliente.

Tra i risultati che intendiamo raggiungere con questo progetto vi sono:

– un percorso di formazione di moltiplicatori, operatori giovanili e studenteschi sul fenomeno del bullismo omofobico e dell’identità sessuale;

– il supporto per la creazione di un programma di interventi educativi rivolti al mondo della scuola per tutto l’anno scolastico 2014­-2015.

Formatori di questo percorso saranno Ezio De Gesu, responsabile del Gruppo Scuola Cassero e Consigliere del Direttivo del Cassero e di Arcigay, e Alex Mosconi, operatore del Gruppo Scuola Cassero.

MODULI DELLA FORMAZIONE

Modulo A – Venerdi pomeriggio.

Saper Essere. Attività di lavoro sull’individuo inteso come persona singola – capace di gestire le proprie emozioni e le proprie sensazioni – e come parte di un gruppo con il quale confrontarsi quotidianamente.

Modulo B – Sabato mattina

Sapere. Attività di divulgazione dei concetti base legati all’identità sessuale, al bullismo omofobico e al meccanismo legato a stereotipi, pregiudizi e discriminazioni. Durante il modulo saranno presentati anche degli esempi concreti da utilizzare nelle classi.

Modulo C – Sabato pomeriggio

Saper fare. Spiegazione delle modalità più corrette per proporre i propri percorsi nelle scuole e per preparare le attività in vista di un incontro con delle classi.

Modulo D – Domenica mattina

Saper fare. Simulazione guidata di costruzione di un percorso formativo rivolto ad una classe.

_________________________________________________

PER PARTECIPARE

La formazione è gratuita ed è rivolta a un massimo di 30 persone. Sono invitati a partecipare i soci del comitato di Eos Arcigay Cosenza, i comitati Arcigay italiani, gli attivisti delle associazioni e dei movimenti LGBT* e tutte le persone vicine alla causa. Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Sono inclusi: il brunch, offerto dal comitato di Eos Cosenza, nelle giornate del 14 e 15 novembre. Materiale di cancelleria.

Non sono inclusi: rimborsi di viaggio, altri pasti e alloggio. Saranno comunicate eventuali strutture convezionate.

Le prenotazioni dovranno pervenire entro il 10 novembre 2014 via mail all’indirizzo eosarcigaycosenza@gmail.com con oggetto “Prenotazione formazione Scuole Arcobaleno” . La mail dovrà contenere i dati anagrafici del partecipante, l’eventuale associazione di appartenenza e un recapito di telefono.

Annunci